AMBRA

I suoi benefici in cristalloterapia

Questo vero e proprio gioiello della natura è una non-pietra, in quanto è costituito da una resina fossile di aspetto vetroso emessa dalle conifere.

Geograficamente viene raccolta in Sicilia, Birmania, Romania e Germania e per la produzione di gioielli viene impiegata soprattutto l’ambra proveniente dal Mar Baltico, più bella e pregiata.

Come tutte le pietre gialle/arancio, è collegata al secondo e terzo chakra.

BENEFICI PER LA PSICHE

  • Se tenuta all’altezza del cuore ed a stretto contatto con il corpo, aiuta a ridurre lo stress, superare fobie e paure, contrastare depressioni e squilibri nelle emozioni.
  • Protegge dalle negatività assorbendo i dolori e purificando le energie negative.
  • Promuove ottimismo, spensieratezza e gioia, fiducia in se stessi, creatività, altruismo, chiarezza e capacità decisionale.
  • Esalta il fascino, la bellezza e l’amore.
  • Sotto forma di bacchetta, pulisce l’aura muovendo le energie stagnanti e formando al contempo una barriera protettiva.
  • E’ una pietra portafortuna capace di attrarre successo e denaro (è consigliabile posizionarne un pezzettino nel portafoglio).

BENEFICI PER IL CORPO

  • Ha un’azione antidolorifica in generale ed è benefica se posta in qualsiasi zona dolorante del corpo: ha la capacità di assorbire il male proprio dove è posizionata.
  • Avendo un’azione ricostituente, rafforza e purifica l’organismo e aiuta nel processo di guarigione.
  • Ha proprietà antisettiche.
  • Eccellente disintossicante, protegge dalle radiazioni.
  • Ha un potere calmante, utile in caso di problemi nel sonno.
  • Infonde calore.
  • Se messa in bocca, cura infiammazioni gengivali e ascessi, calma i dolori ai denti e si rivela utile nella dentizione dei bambini.
  • E’ benefica per chi soffre si asma ed allergie.

PURIFICAZIONE: assorbendo molta energia, ha bisogno di frequenti purificazioni. Quando sarà satura e si romperà, dovrà essere riconsegnata alla natura liberandola in mare o in un corso d’acqua.

UTILIZZO: può essere montata in ciondolo, collana, bracciale o anello da indossare alla mano sinistra, oppure può essere portata con sé (in tasca o in un sacchetto in fibra naturale), oppure ancora può essere inserita nella federa del cuscino o utilizzata per la meditazione o trattamenti.