CRISOPRASIO

I suoi benefici in cristalloterapia

Crisoprasio burattato cristalloterapia

Il crisoprasio appartiene alla famiglia dei calcedoni, quindi alla classe minerale degli ossidi, gruppo dei quarzi. Ha un sistema cristallino trigonale e formula chimica SiO2 + (Ni).

Ha un intenso colore verde-mela dovuto alla presenza di tracce di nichel, che schiarisce se la pietra viene lasciata al calore o ai raggi solari, ma può recuperare la sua tinta originaria se lasciata in luoghi umidi o sottoterra. E’ legato all’elemento terra, che riguarda la sfera della stabilità e del benessere (pace, equilibrio, fertilità, denaro).

Il crisoprasio deve il suo nome alla varietà che presenta inclusioni di pirite, già nota ai tempi dei greci come kyronprason che tradotto letteralmente significa “porro dorato”.

Il suo colore verde lo rende particolarmente adatto al  quarto chakra, il centro del cuore, per essere utilizzato alla base dello sterno.

BENEFICI PER LA PSICHE

  • Conferisce stabilità, equilibrio e armonia;
  • è un eccellente portafortuna per quanto riguarda la sua capacità di attrarre denaro;
  • aiuta in caso di depressione;
  • porta ad una profonda auto-analisi stimolando l’auto-osservazione e l’individuazione dei reali ideali e sentimenti liberando la persona da falsi modelli di comportamento. Il crisoprasio in tal modo modifica la propria percezione della realtà, ma lo fa dolcemente;
  • infonde una maggior fiducia e sicurezza in se stessi, senza che si dipenda più dagli altri;
  • aiuta a riconoscere la presenza dell’energia che scorre e dello spirito in tutto ciò che ci circonda, facendoci sentire parte di un ordine superiore, divino e favorendo il rispetto per gli altri e per l’ambiente.

BENEFICI PER IL CORPO

  • Il crisoprasio se portato a contatto con la gola, riesce a regolare la secrezione ormonale della tiroide;
  • rafforza gli occhi e la vista;
  • alleviare i dolori reumatici;
  • mantiene in equilibrio il Ph;
  • allevia la stanchezza cronica, calma e svolge un’azione sedativa del sistema nervoso
  • è perfetto per disintossicare il corpo e depurare il fegato;
  • facilita la circolazione del sangue e mantiene in equilibrio le funzioni del cuore;
  • previene ed allevia la gotta;
  • è utile in caso di allergia.

PURIFICAZIONE, RICARICA E PULIZIA: per purificare il crisoprasio è perfetto il contatto con la terra. A contatto con il suo elemento si rigenera.

Quando si sarà esaurita e si romperà, questa gemma andrà riconsegnata alla natura, liberandola in mare o in un corso d’acqua.

UTILIZZO: il crisoprasio indossato come collana consente di sfruttare soprattutto i benefici dal punto di vista mentale e spirituale. Per i disturbi fisici invece, bisogna applicare il crisoprasio direttamente nella zona interessata.

>clicca qui per vedere il nostro articolo completo sulla Cristalloterapia.

E’ opportuno ricordare che le pietre non possono essere considerate un’alternativa alla medicina.

DESIDERI VISUALIZZARE I NOSTRI GIOIELLI PER LA CRISTALLOTERAPIA?