Maison Breil

Brevi cenni storici sulla famosissima Maison Breil

Maison Breil

Storia

Inizialmente venne proposta una linea di sveglie e dopo anche di orologi da polso. L’ascesa della società cominciò nel 1942 quando fu introdotto il primo orologio Breil: nome derivato da una località svizzera. Nel 1956 Binda effettua un’azione promozionale insolita: alcuni orologi di propria produzione vengono fatti cadere dalla torre Eiffel a Parigi per dimostrare che dopo un volo di 302 metri gli orologi risultassero perfettamente funzionanti.

Breil inoltre produce e distribuisce orologi con il marchio Breil Tribe e D&G Dolce&Gabbana Time ed è il distributore italiano dei marchi Seiko, Nike Timing e Lorus, nonché i telefonini alta gamma Vertu.

Tra le più apprezzate collezioni prodotte si ricordano:

  • Beaubourg in 1979
  • Breil Tribe in 1996
  • Midway in 1996
  • Wide in 2000
  • Breil Milano in 2001
  • Steel Moon in 2002
  • Kult in 2002
  • Style in 2003
  • Wonder in 2005
  • Breil Manta in 2010
  • Vintage in 2012
  • Abarth in 2012
  • Infinity in 2012
  • Gent in 2014

Monica Bellucci, Shana (cantante), Carré Otis, Charlize Theron, Jessica Alba, Laura Chiatti, Nicolas Vaporidis, Edward Norton, Massimiliano Varrese sono stati ambasciatori pubblicitari televisivi di questo marchio.

Fonte: Wikipedia