Maison Maison Gerardo Sacco

Brevi cenni storici sulla famosissima Maison Gerardo Sacco

Storia

Ancora bambino, Gerardo in riva al mare della sua città Crotone, pensa a come utilizzare dei sassi trovati sulla battigia. Questo troverà risposta nel Sacco adolescente con la creazione del suo primo gioiello.

Il giovane Sacco entra in contatto per la prima volta con un laboratorio orafo, divenendo il giovane garzone di un noto gioielliere crotonese.

Dopo essersi specializzato alla Scuola d’Arte del Benvenuto Cellini, Gerardo Sacco ritorna nel settembre del 63 per fondare la sua azienda e la sua propria bottega.

L’estro e la vitalità artistica, unite al talento nel reinterpretare modelli del passato, hanno affascinato dive intramontabili e menti brillanti. Il maestro Franco Zeffirelli ha scelto di affidare al talentuoso orafo la realizzazione dei gioielli di scena per numerose opere teatrali e cinematografiche.

Tanti gli eventi che vedono protagoniste le esclusive creazioni orafe artigianali di Gerardo Sacco, scelte per celebrare personaggi di spicco e traguardi importanti nell’ambito dell’arte, della cultura, dello spettacolo, della moda, dello sport e del sociale.

Fonte: www.gerardosacco.com/it